Redazione/ Agosto 21, 2019/ Uncategorized/ 0 comments

Quando a subire violenza tra le mura domestiche è una donna con figli/e spesso bambini e bambine si trovano loro malgrado ad assistere alla violenza.

Nei centri antiviolenza della rete D.i.Re e nelle sue case rifugio lavorano operatrici ed esperte che aiutano bambini e bambine a elaborare questa esperienza e riconquistare la serenità, in parallelo al percorso di fuoriuscita dalla violenza e recupero della propria autonomia costruito con le loro mamme.

Questo video, realizzato grazie al contributo di Avène e ideato da Fabiana Iacolucci e Valentina Calvani di Iaca Studio, è basato sul libriccino intitolato anch’esso “Il tuffo di Lulù” ed è pensato come strumento per la sensibilizzazione sulla violenza assistita che vede impegnati i centri antiviolenza D.i.Re fin dalle loro origini.

Fonte: www.direcontrolaviolenza.it

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*